La Corea del Nord minaccia di affondare il Giappone col nucleare

Regolare Commento Stampare

Questa volta agli Stati Uniti, si aggiunge il Giappone.

Pyongyang ha promesso infatti di voler utilizzare le armi nucleari che ha a disposizione per svolgere un'azione devastante sui due governi avversari.

Secondo un comunicato emesso da un portavoce del Korea Asia-Pacific Peace Committee, "Le quattro isole dell'arcipelago dovrebbero essere affondate nel mare dalla bomba nucleare del Juche". "Non è più necessario che il Giappone esista accanto a noi, questa è la voce dell'inferocito popolo ed esercito coreano" prosegue con violenza il report, dimostrando tutto il livore del leader Kim Jong-un verso l'asse Seul-Tokyo-Washington.

Poi la minaccia anche agli USA e all'Onu: "É arrivato il momento di annichilire gli aggressori imperialisti Usa". "Riduciamo il territorio americano a cenere ed oscurita'", minaccia ancora Pyongyang.

La commissione di pace Corea-Asia-Pacifico di Pyongyang, che gestisce i rapporti esterni della Corea e la propaganda, ha anche sollecitato lo scioglimento del Consiglio di sicurezza, che definisce "uno strumento del diavolo" composto da Paesi "corrotti" che si muovono al comando degli Usa. La Corea del Sud?

"Il gruppo di traditori pro-americani - conclude infine il comunicato - dovrebbe essere punito duramente e spazzato via con un attacco di fuoco in modo che non possa più sopravvivere".

Nel frattempo, da Tokyo è già arrivata una prima risposta alle minacce pronunciate dalla Korean Central News Agency, ovvero l'agenzia di stampa ufficiale del regime. "Assolutamente inaccettabili. Aumentano la tensione regionale".