AgCom, sanzioni in arrivo per gli operatori di telefonia

Regolare Commento Stampare

Un metodo che in pratica crea 13 mensilità in un anno, con una maggiorazione del canone dell'8%.

Gli operatori hanno adottato una fatturazione a 4 oppure ad 8 settimane (invece che mensile) in tempi diversi, da maggio 2016 ad aprile 2017. "Per questo abbiamo presentato un esposto all'Antitrust, contro il reiterato comportamento degli operatori che si ostinano a fatturare a 28 giorni anche per la telefonia fissa", ha concluso Dona. La manovra punta a fare pagare (quasi) un mese in più ai loro clienti. Al fine di garantire massima trasparenza e confrontabilità dei prezzi vigenti - spiega l'authority in una nota - nonché il controllo dei consumi e della spesa garantendo un'unità standard (mese) del periodo di riferimento delle rate sottostanti a contratti di abbonamento per adesione, con la delibera 121/17/CONS l'Autorità aveva infatti stabilito che per la telefonia fissa e per le offerte convergenti l'unità temporale per la cadenza delle fatturazioni e del rinnovo delle offerte dovesse avere come base il mese o i suoi multipli.

È il caso di Sky che, seppur rappresenta un operatore di un settore diverso da quello Tlc, ha annunciato l'adozione di un sistema di fatturazione ogni quattro settimane.

Anna Finocchiaro ha poi ricordato che "lo scorso 15 marzo l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni è intervenuta con misure di carattere generale in materia di conoscibilità del credito residuo e anche di cadenza della fatturazione e rinnovo delle offerte da parte degli operatori di telecomunicazione". Avviso a cui le società hanno risposto con un ricorso al Tar sostenendo la piena legittimità della propria scelta, motivandola col fatto che rispetta la legge e viene spiegata chiaramente agli utenti che possono recedere se vogliono.

Intanto è stato detto che "il ministero dello Sviluppo sta anche valutando un "intervento normativo a supporto dei suddetti obiettivi". Il Codacons si dice pronto a una class action e chiede "una maxi sanzione pecuniaria nei confronti dei gestori telefonici e delle pay-tv, perché solo intaccando le loro casse sarà possibile ottenere il rispetto delle norme".

AgCom, sanzioni in arrivo per gli operatori AgCom: pronti a sanzionare gli operatori di telefonia, fattura deve essere mensile.