Palermo, 11enne molestata alla stazione: fermato 26enne tunisino

Regolare Commento Stampare

Arrestato a Palermo un tunisino di 26 anni senza permesso di soggiorno per tentata violenza sessuale nei confronti di una bambina di 11 anni. Il molestatore è un parcheggiatore abusivo che è stato tratto in arresto dagli agenti di Polizia operanti a Palermo. Le indagini sono scattate dopo che i genitori della piccola provenienti dall'Est Europa, hanno denunciato la scomparsa dell'undicenne.

Mentre la ricerca della bambina scomparsa continuava senza soluzione di continuità, questa faceva ritorno a casa e dopo le prime resistenze confidava ad un congiunto di essere stata violentata da un giovane di sua conoscenza. Conosceva la vittima e la violenza si sarebbe verificata nei giorni scorsi tra i vagoni fermi della stazione Brancaccio. Inoltre, la minorenne ha raccontato a un suo familiare che l'extracomunitario in altre occasioni aveva tentato di baciarla contro la sua volontà.

Il ragazzo, braccato dalla Polizia, ha tentato una fuga surreale sempre nella stessa stazione ferroviaria, saltando da un vagone all'altro ed evitando i fili dell'alta tensione.