Champions League, formazioni ufficiali di Barcellona-Juventus e Roma-Atletico Madrid

Regolare Commento Stampare

Roma Atletico Madrid è subito uno spareggio in Champions League. La squadra di Eusebio Di Francesco soffre per gran parte di gara (anche per via di parecchi errori e troppe leziosità) le offensive dei colchoneros, portando a casa 1 punto importante grazie a una prestazione superlativa di Alisson.

Eusebio di Francesco all'esordio in Europa sceglie il fedele 4-3-3 schierando Edin Dzeko al centro di Grogorie Defrel e Diego Perotti. Difesa a quattro con Peres e Kolarov confermati sulle corsie esterne.

Sarà Juan Jesus il partner di Kostas Manolas nel reparto difensivo della Roma. Vietto e Griezmann spazieranno sul fronte offensivo supportati dagli esterni Koke e Saul.

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak 6,5; Juanfran 6, Savic 6,5, Godin 6, Filipe Luis 6,5; Koke 6,5, Thomas 6, Gabi 6 (dal 62′ Carrasco), Saúl 6,5; Vietto 5,5 (dal 58′ Correa 6), Griezmann 5,5 (dal 79′ Gaitan sv). Infortunato Schick. In una partita scorbutica, dove forse ai punti avrebbe meritato di più l'Atletico, la Roma strappa un difficile 0-0. Il piatto interno mancino del centrocampista scheggia il palo con Alisson battuto. L'obiettivo è migliorare il percorso in Youth League dello scorso anno, quando la Roma si ferma agli spareggi per accedere agli ottavi di finale venendo eliminata dal Monaco.

La risposta dei giallorossi arriva al 18' con un tiro di Defrel dai 20 metri, ma la palla finisce sul fondo. No, il risultato è quello che abbiamo meritato perché nel calcio non conta l'estetica ma segnare. Per tutti è rigore, ma non per l'arbitro Madzic che lascia proseguire. Poco dopo la mezz'ora il match si scalda. Al 32° ottimo schema della Roma su punizione con Kolarov che serve Nainggolan al limite dell'area: il tiro, fortissimo, viene bloccato da Oblak.

Secondo Monchi, l'Atletico "è la squadra che mette meglio in campo i principi del proprio tecnico". Un primo tempo intenso senza soluzione di continuità. In un sistema in cui ciascuno ha fatto il suo, ha ribadito il Questore, è stato possibile far disputare la gara regolarmente, in una giornata in cui lo spettacolo sportivo sembrava compromesso. La squadra di Di Francesco, al contrario, è ancora in fase di rodaggio, per i molti cambiamenti effettuati nel calciomercato estivo. Al 22' proteste romaniste per un fallo di mano in area di Gabi. È poco estetico ma molto pratico.