Flavio Briatore sulla parità dei sessi: 'La donna che non lavora rompe'

Regolare Commento Stampare

Per Flavio Briatore la donna che non lavora 'rompe i coglio*i dalla mattina alla sera'. "E' fondamentale che una donna lavori, anche perché se non lo fa, ha solo motivo di romperti i coglio*i* dalla mattina alla sera". Per l'imprenditore la donna che non lavora 'rompe i coglio*i'. Il 67enne in occasione dell'incontro "Il tempo delle donne", organizzato da Repubblica a Milano, commenta ciò che pensa sia uno dei benefici indotti dall'emancipazione femminile: coltivare la propria carriera, anche con una famiglia. Dopo che hai comprato dieci borse, non è che l'undicesima ti fa più piacere. "Tutto un altro rispetto". Poi, parlando di parità tra uomo e donna, dice la sua.

Flavio Briatore ha spiegato di non aver mai avuto al suo fianco una donna che guadagnasse più di lui: "Ho avuto rapporti con gente famosa, che guadagnava, ma ero sempre io che guidavo la macchina".

E sul rapporto con suo figlio Nathan Falco, 7 anni, ha aggiunto: "Io gli parlo come a una persona adulta, non come a un bambino". Se la fai guidare a loro, devi abituarti a fare il numero due. Ieri sera sono andato a cena con lui, abbiamo aperto una cosa nuova a Monaco e mio figlio, venendomi a prendere, mi ha detto - Ma papà, c'è tanta gente, perché non teniamo ancora aperto un'ora in più?