Alluvione Livorno, Rossi: "Inaccettabile che le persone muoiano così"

Regolare Commento Stampare

Ulteriore fonte di preoccupazione sono le zone collinari, a Montenero precisamente, dove vi è il santuario della Madonna, frequentato spesso da numerosi fedeli.

La famiglia, Simone Ramacciotti di 37 anni, la moglie Glenda Garzelli, 36, ed il piccolo Filippo con la sorellina, il nonno Roberto Ramacciotti, 65 anni, e la moglie, vivevano al piano terreno di una palazzina dei primi del Novecento in viale Nazario Sauro, tra lo stadio e l'Accademia navale, nella zona residenziale dell'Ardenza: una famiglia conosciuta nel quartiere dove si affacciano villette liberty, con padre e figlio che lavoravano come assicuratori a Empoli.

La Procura, intanto, ha avviato le indagini per accertare eventuali responsabilità. "Le onde di piena hanno fatto tracimare molti fiumi". Di loro si sono salvati solo la bambina e la nonna. La quinta persona è annegata in via Fontanella, a Montenero, sulle colline. Mancano all'appello una donna e altre tre persone nella provincia. La tempesta è ormai alle spalle e si dirige verso Sud. Anche la capitale ha riportato numerosi disagi dopo il nubifragio di domenica. Sono stati allertati i soccorsi da tutta Italia. Lo stesso Galletti sarà oggi alle 12 a Livorno per un incontro operativo in Prefettura, con il sottosegretario Silvia Velo, il sindaco Filippo Nogarin e le istituzioni impegnate nell'emergenza.

Livorno sott'acqua dopo il nubifragio tirrenico. Sulla città toscana sono caduti tra le 2 e le 4 di questa notte oltre 250mm. L'informazione è stata confermata dalla Protezione civile della regione Toscana. Si poteva evitare? "Sì, se ci fosse stata prevenzione". Nella tarda sera di ieri anche uno sversamento di idrocarburi (sebbene circoscritto) nel canale industriale del porto, con l'Eni "diffidata" ad intervenire e indagare sulle cause di quanto accaduto nell'impianto sito a Stagno. I vigili del fuoco sono intervenuti per il salvataggio. I mezzi ci sono. Senza l'intervento diretto dei volontari, che hanno agito come potevano, senza una coordinazione con le autorità, le quali si sono dimostrate assenti, la situazione sarebbe certo peggiore.