Air Berlin. Piloti in rivolta, saltano i voli

Regolare Commento Stampare

Sciopero improvviso dei piloti Air Berlin. Finora, almeno 70 voli sono stati cancellati. Il gigante di Abu Dhabi, maggiore azionista di Air Berlin, ha ritirato l'appoggio finanziario al vettore low cost, gettandolo in crisi. Di qui la protesta. Sono saltati diversi importanti collegamenti interni, come quelli da e per Berlino, Dusseldorf, Amburgo oltre a Monaco, Palma di Maiorca, Zurigo, Stoccolma e Vienna. Il Governo tedesco è intervenuto con un prestito ponte che copre l'attività della comoagnia fino a metà novembre. A inizio settembre l'operazione ha incassato l'ok dell'Antitrust Ue.

Secondo quanto riportato dal quotidiano La Repubblica, i piloti di Airberlin hanno preso atto della chiusura delle trattative per il passaggio ad altre compagnie e hanno improvvisamente scioperato lasciando a terra migliaia di passeggeri in Germania.