È morto Gigi Burruano, aveva 69 anni

Regolare Commento Stampare

Palermo si sveglia un po' più vuota: nella serata di ieri, infatti, ha perso la vita Gigi Burruano, attore teatrale, all'età di 69 anni. L'attore, nato a Palermo il 20 ottobre 1948, era malato da tempo.

Lutto nel mondo del teatro palermitano. E' stato uno dei più popolari attori siciliani con la sua tipica "maschera" e l'inconfondibile mimica facciale.

Zio di Luigi Lo Cascio, anche lui attore cinematografico e cittadino onorario di Racalmuto, aveva recitato sui palcoscenici dei teatri stabili di Roma, Catania, Trieste, Palermo e Prato. Nel 2001 ottenne una nomination al Nastro d'argento per l'interpretazione nel film 'I cento passi' di Marco Tullio Giordana della parte di Luigi Impastato, padre di Peppino. Esordì al cinema nel 1970 con "L'amore coniugale" di Dacia Maraini, il successo televisivo arrivò per lui soltanto nel 1997, quando fu interprete dell'ottava serie de "La Piovra", denominata Lo scandalo.

Ha avuto ruoli tra gli altri anche nei film "L'uomo delle stelle" di Giuseppe Tornatore, "Nowhere" di Luis Sepulveda, "Miracolo a Palermo!" di Beppe Cino, "Il ritorno di Cagliostro" di Daniele Cipri' e Franco Maresco, "Quo vadis, baby?" di Gabriele Salvatores, "Cetto Laqualunque", di Antonio Albanese. Proprio in teatro Burruano aveva scoperto e portato alla ribalta Tony Sperandeo e Giovanni Alamia.

La camera ardente verrà allestita al teatro Biondo di Palermo: intanto, tantissimi i messaggi sui social in ricordo del famoso attore e, per molti, anche amico.