Serie B: Salernitana attesa dal Carpi

Regolare Commento Stampare

Gli emiliani, infatti, grazie alla vittoria per 1-0 (Malcore in gol) sulla Salernitana, sono la capolista del torneo cadetto con 9 punti in tre partite.

Alle spalle degli uomini di Calabro c'è il Frosinone a quota 7, che ieri ha impattato per 3-3 con il Pescara. Peccato per le occasioni che abbiamo sprecato, lo 0-1 era più che giusto: Gatto ha avuto una grande occasione, su Odjer il loro portiere ha fatto una grande parata.

Pescara-Frosinone 3-3 (ve); Ascoli-Novara 1-2; Avellino-Foggia 5-1; Bari-Venezia 0-2; Carpi-Salernitana 1-0; Palermo-Empoli 3-3; Pro Vercelli-Cremonese 1-4; Spezia-Entella 2-1; Ternana-Cesena 1-0; Parma-Brescia domani; Cittadella-Perugia lunedì.

Vola l'Avellino che schianta letteralmente il Foggia al Partenio-Lombardi, finisce 5-1 con Ardemagni e Morosini sugli scudi, per i rossoneri sono dieci le reti subite in appena tre partite. Prima i rosanero, con Cionek e Coronado, si portano sul doppio vantaggio poi Simic e Caputo, per i toscani, rimettono le cose in parità. Gnahore al 77' riporta avanti la squadra di Tedino, sembra fatta per il Palermo, ma al 93' su calcio di rigore Caputo realizza il del 3-3. I lagunari sbancano il "San Nicola" di Bari per 2-0: Bentivoglio su rigore e Zigoni mettono il proprio marchio nel tabellino.

Il Novara conquista i primi tre punti in questa Serie B espugnando il Del Duca di Ascoli in rimonta. Al vantaggio spezzino di Terzi risponde il pareggio della Zanzara De Luca. Vince di misura la Ternana sul Cesena, mentre lo Spezia ha superato 2-1 l'Entella nel derby ligure.