Milan, Bonucci delude, ma carica: 'Una sconfitta per migliorarci' FOTO

Regolare Commento Stampare

Poi, il Milan ha lasciato l'iniziativa agli avversari e si è rifugiato nei lanci di Bonucci e di Biglia, quasi mai efficaci. Ai microfoni di Premium Sport, Bonucci ha dichiarato: "Sono cose di campo tra me e Ciro". Bonucci in particolare sembra esser finito nell'occhio del ciclone dopo il match dell'Olimpico e anche la prestazione del Bernabeu non è stata affatto positiva. Dobbiamo crescere, ci vuole tempo per migliorare, siamo andati in confusione alla prima occasione della Lazio. "Non possiamo permetterci queste figure perché siamo il Milan".

Ecco le parole del difensore: "Non cambia nulla nelle nostre ambizioni". Dobbiamo diventare ancora più squadra, imparare a sacrificarci e a dare sempre il 100%.

Per voltare pagina ci vorrà tutta l'esperienza dei giocatori più rappresentativi, Bonucci in primis, che dovranno prendere per mano un Milan che dovrà cambiare atteggiamento: "Il compito è mio, dei giocatori più vecchi, del mister e della società: dobbiamo far capire cosa serve agli altri, dobbiamo rimboccarci le maniche e fare squadra, migliorare negli allenamenti, mettere più rabbia e fame in ogni duello".