Qualificazioni Mondiali: delude l'Argentina, 1-1 al Venezuela

Regolare Commento Stampare

L'Argentina rischia seriamente di non partecipare ai Mondiali di Russia 2018. La rimonta però non si concretizza e adesso per l'Argentina, raggiunta a 24 punti dal Perù (2-1 in Ecuador), si mette male. Uruguay e Perù battono 2-1 in trasferta rispettivamente Paraguay ed Ecuador facendo un deciso passo avanti in classifica. Si qualificano, infatti, le prime quattro con la quinta classifica ai play-off. Dispiace non riuscire a valorizzare una superiorità schiacciante, ma di certo noi proveremo a qualificarci al Mondiale giocando a calcio.

Di solito si dice questo quando nel corso di una partita, una squadra è in difficoltà e non riesce a trovare il gol del vantaggio, ma poi il campione di turno inventa la giocata e riesce a regalare i tre punti al proprio team. Stesso discorso per la Colombia, che ha impattato contro la capolista Brasile.

Molto più amaro invece l'1-1 per una deludentissima Argentina. Nessuno dei tanti giocatori offensivi schierati prima (Messi, Dybala, Icardi) e inseriti poi (Pastore, Benedetto, Acuna) da Sampaoli sono però riusciti a battere Farinez per la seconda e decisiva volta. L'Albiceleste non va oltre l'1-1 casalingo con il Venezuela (ultimo in classifica con appena 8 punti) che si era portato persino in vantaggio al 6′ della ripresa con un gol dell'ex Inter Murillo.

Ecuador-Perù 1-2 73′ Flores (P), 76′ Hurtado (P), 80′ rig.