Us Open, Nadal e Federer agli ottavi di finale (soffrendo un po')

Regolare Commento Stampare

Sull'"Arthur Ashe Stadium", alle 18 italiane, si parte con il confronto fra lo spagnolo Pablo Carreno Busta e l'argentino Diego Schwartzman, quindi occhi puntati sulla statunitense Sloane Stephens che sfida la lettone Anastasija Sevastova (che ha stoppato Maria Sharapova). Negli ottavi lo attende l'ucraino Aleksandr Dolgopolov.

Ora bisognerà vedere in che condizioni arriverà al match di domani contro un Federer che si è sbarazzato in un'ora e 49 minuti, per la 12esima volta su 12 incontri, di Philip Kohschreiber (6-4 6-2 7-5). Un solo brivido, alla fine del secondo set, quando Federer, reduce da problemi alla schiena, ha chiesto l'intervento del medico. Il Next Gen russo a suon di successi eccellenti sta ritagliandosi un ruolo importante in questo Slam. In questa porzione, invece, bisogna stare attenti anche a Juan Martin Del Potro e Dominic Thiem, che si incroceranno in un ottavo di finale che promette scintille: da una parte il fresco ventiquattrenne austriaco, che questa stagione ha già ottenuto grandi risultati (compresa la semifinale a Roma), dall'altra l'esperto gigante argentino, che qui ha già vinto nel lontano 2009.

Dopo il gesto irresponsabile sono arrivate le ripercussioni: prima la multa di 24mila dollari, poi la squalifica dagli US Open, aggravata dalla violazione del codice dell'ITF in materia di linguaggio offensivo; ma la macchia indelebile è quella sulla reputazione di Fognini, sul quale grava da giorni l'accusa di sessista dopo le brutte frasi all'indirizzo della giudice di sedia. Caracollava in campo spento e fuori fase: spesso si è rivolto al suo box facendo intendere di volersi ritirare. Nei primi due set si assisteva a un autentico monologo del viennese che martellava con un servizio kick molto esterno e, oltre al famoso rovescio, si dimostrava decisamente in palla anche con il dritto. A sfidarlo nei quarti di finale, indovinate un po'? Ora l'americana proverà a fermare la numero uno del mondo Karolina Pliskova. Prossima avversaria un'altra tennista di casa, Coco Vandeweghe testa di serie numero 20. Spera la spagnola Garbine Muguruza, nonostante la sconfitta con la Kvitova. La ceca è determinata a difendere la prima posizione mondiale e per farlo deve almeno confermare la finale di dodici mesi fa.