Raiola: Sarri per il suo bene deve lasciare Napoli

Regolare Commento Stampare

Il fuoriclasse napoletano, Lorenzo Insigne, ha un valore molto alto e fra qualche anno potrebbe essere al centro di diversi rumors di mercato. Prima, con Prandelli e Conte, ha traballato in panchina tra un deludente Mondiale e un malinconico Europeo. I giornalisti che hanno criticato la maglia numero 10 sulle spalle di Insigne? Isco e Asensio non sono più forti di Insigne e di Verratti, ma hanno giocato in un sistema di gioco migliore del nostro, è stata sbagliata tutta la tattica.

D'altronde, fanno a gara per difenderlo. "Ha giocato da solo contro la Spagna, se la sono presa con lui perché aveva la 10".

Cosa volete che sia la coerenza a cospetto di un bonifico da 200 milioni? "Forse il punto è che di calcio parlano tutti". Attacca i tifosi che "l'hanno giudicato male: aspetto le loro scuse. Perchè in quello siamo alla pari". Nel prendere le difese di Insigne, trova in Ventura il principale colpevole della disfatta madrilena.

Infine un commento su Spagna - Italia: "Non credo che abbiamo meno campioni della Spagna, ma se poi li facciamo giocare a pallavolo è certo che sono più scarsi della Spagna". In un primo momento, quando tanti top club compreso la Juventus erano sulle tracce del portiere, il suo agente Mino Raiola incontrò la dirigenza rossonera a Casa Milan e rifiutò la proposta di rinnovo.

Raiola ha anche detto la sua sull'attuale situazione in Serie A. Che rapporto abbiamo? Quale rapporto... Raiola ha parlato di tutto: da Insigne, suo assistito, a Maurizio Sarri. Il mio rapporto con De Laurentiis? Ci scriviamo delle lettere. E ancora. "Il Barcellona?" E ci metterò dentro anche il discorso di Hamsik. Ripensamenti? Pentimenti? Quasi mai.

Aurelio De Laurentiis e Mino Raiola si punzecchiano a distanza. A Insigne può anche scadere il contratto tra 4 anni e poi che fa? Poi, subito il paragone con un suo vecchio rimpianto. Hamsik ha voglia di restare a Napoli a vita, magari altri non ce l'hanno. Gru è contento di compiere qualsiasi operazione, basta che sia cattiva. Ho deciso che per fargli capire il mio concetto, gli dedicherò un cartone animato. "Me lo auguro per lui - conclude - perché è difficile stare ancora con De Laurentiis". "Adesso lo sogna lontano da Napoli. fai pace con il cervello.".

La replica alle pesanti dichiarazioni di Mino Raiola sul futuro di Maruzio Sarri non si è fatta attendere.