Il caso dello spot Motta. La versione di Iabichino

Regolare Commento Stampare

Lo spot, in rotazione anche sulle principali reti generaliste, si presenta inizialmente come un classico spot per merendine (giardino ineccepibile, bambina sorridente che chiede la colazione perfetta alla mamma...) ma con il colpo di scena finale si trasforma nello spot più discusso dell'estate.

Mia figlia, due anni di meno, ha invece osservato: "Non mi piace per niente questo spot, non c'è niente da ridere, ma noi i Buondì non li abbiamo mai mangiati, quindi non ci riguarda". "Non esiste una colazione così, cara - risponde la mamma - Possa un asteoride colpirmi, se esiste". Il fatto, poi, che ci siano migliaia, o forse centinaia di migliaia, di persone su Facebook che si dichiarano indignati da questo spot è semplicemente desolante. "E' la stessa ironia surreale di Fantozzi.stesso sapore per conto mio.su queste cose sono 30 anni che ci si ride.viva un po' di ironia anche nella pubblicità".

Secondo la maggior parte dei consumatori la pubblicità è troppo cruenta e potrebbe impressionare i bambini, secondo altri si tratta di mancanza di rispetto nei confronti delle donne.

Il signor Distruggere in pochissimo tempo è diventato famoso grazie a una storia che parla di "mamme vegane contro l'invidia".

Quello che è incomprensibile, se non sconcertante, è come abbiano potuto pensare di ottenere questo risultato con una campagna così.

"La nuova campagna pubblicitaria è un ulteriore step che rafforza e dà continuità alla nostra comunicazione sul brand e sulla gamma Buondì, con un tono e un linguaggio che mescola leggerezza, umorismo e ironia", ha spiegato Alberto Raselli, responsabile della comunicazione del gruppo. A dire la verità ormai è morto anche il papà.

Senza entrare nella discussione, va detto che è necessario capire lo spirito dello spot, che è una parodia che mette alla berlina le pubblicità classiche della famiglia felice (la cosiddetta "famiglia Mulino Bianco", se ci fosse bisogno di esplicitare chi è il concorrente del Buondì); in questa luce è evidente che alcune accuse non sono sostenibili. Adesso pure il papà viene colpito dall'asteroide.

E voi che ne pensate?

Molti hanno protestato pensando a tutti quei i bimbi, orfani "reali", che hanno perso di recente la madre in modo tragico oppure a quanti di essi possano ancora sentirne la mancanza anche a distanza di anni.