Assassin's Creed Origins: nuovo video gameplay su Xbox One X

Regolare Commento Stampare

Alessandria che, a quanto pare, avrà un ruolo piuttosto rilevante in Assassin's Creed Origins e che farà parte dell'ultima fatica di Ubisoft insieme, ovviamente, alla propria iconica biblioteca.

In particolare il director del titolo, Ashraf Ismail, ha parlato approfonditamente dei personaggi che potremo trovare nella nostra avventura, i quali saranno tantissimi con la loro quotidianità a prescindere dalla presenza del giocatore.

"Abbiamo realizzato un nuovo framework per gestire l'Intelligenza Artificiale che regola il comportamento di migliaia di persone, persistenti, che popolano il mondo di gioco", ha esordito Ismail. "I vecchi limiti non ci sono più".

"Il nostro obiettivo è questo: vogliamo informare i giocatori, far sapere loro che c'è un'intelligenza artificiale che vive in questo mondo, mentre loro sono impegnati su qualsiasi cosa stiano facendo".

Nuove statuette ufficiali per Assassin's Creed Origins
In Assassin's Creed Origins l'IA potrà essere messa sotto stress

All'inizio del gioco, inoltre, vedremo Bayek lasciare la sua città natale, Siwa, per muoversi verso Alexandria: l'eroe, qui, incontrerà Aya, un'alleata le cui ragioni si scopriranno più avanti, ma che a sua volta vuole indagare su un avvenimento non meglio specificato accaduto a Siwa: pare, però, che Faraoni e sovrano si recassero a Siwa per ricevere la profezia di un Oracolo. Sarà necessario imparare tutto su di lui e sulle sue abitudini.

Assassin's Creed Origins sarà in vendita a partire dal 27 ottobre per PC, PlayStation 4 ed Xbox One.

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.