Huawei Mate 10 "punzecchia" Galaxy Note 8 prima dell'uscita

Regolare Commento Stampare

In attesa della presentazione ufficiale, prevista per il 16 ottobre, arrivano oggi notizie molto interessanti riguardanti uno dei telefoni più importanti di Huawei: il Mate 10. Infatti, potrebbe esistere un Mate 10 Pro, con nome in codice Blanc.

Dopo l'annuncio del nuovo phablet top di gamma Galaxy Note 8, sembra che Huawei abbia deciso di prendere di mira il dispositivo di Samsung per fare pubblicità al suo prossimo dispositivo Mate 10.

Insieme a Huawei Mate 10 dovrebbe debuttare anche la 3 generazione di Dual Camera che, anche se non andrà a modificare la risoluzione delle ottiche, migliorerà sicuramente l'apertura focale, andando a restituire scatti decisamente più luminosi. Inoltre, l'hashtag #beyondgalaxy è un forte segnale che suggerisce come il nuovo flagship di Huawei sia in concorrenza anche con gli ultimi smartphone di Samsung. Dall´immagine pubblicata su Twitter si nota che il Mate 10 manterrà la doppia fotocamera posteriore sviluppata in partnership con la tedesca Leica, caratteristica introdotta da Huawei nei suoi smartphone top di gamma a partire dal P9, lanciato nella primavera 2016: le due fotocamere, posizionate in verticale come sul precedente Mate 9, stando alle indiscrezioni potrebbero essere costituite da un sensore monocromatico da 20 megapixel e da uno a colori da 12 megapixel. Il Mate 10, quindi, porterebbe con sé linee più convenzionali, senza stravolgimenti rilevanti rispetto al predecessore.

Entrambi i device dovrebbero essere alimentati dal chipset Kirin 970 e dal chip AI mobile che dovrebbe debuttare il 2 settembre; è possibile che il Kirin 970, integrato con le funzioni AI, possa essere svelato proprio in tale data.