Tragedie in montagna: due alpinisti morti in Trentino, 5 in Austria

Regolare Commento Stampare

Il terribile incidente che ha ucciso un alpinista e ha ferito gli altri sette che erano con lui è avvenuto questa mattina sulla cresta nord ovest della Cima Presanella, sulle Alpi Retiche. Secondo le prime informazioni comunicate dalla Croce rossa ad Apa, sarebbe caduta una cordata di alpinisti. Si tratta di una montagna altra 3.500 metri nel comprensorio Adamello-Presanella, in Trentino Alto Adige.

Tra i nove alpinisti coinvolti due sono stati trasportati in condizioni gravissime all'ospedale di Trento, un terzo a quello di Bolzano. Il giornale locale Il Trentino riferisce che non è ancora chiaro quanti alpinisti siano stati soccorsi e quanti invece debbano ancora essere recuperati. L'incidente è avvenuto poco dopo le 9.30 e i soccorritori sono ancora al lavoro. Luogo della tragedia il monte Mannlkarcharte a 2.813 metri sulla Zell-am-See. L'allarme è stato dato attorno alle 14,40: sul posto è stato inviato l'elisoccorso del 118 Trentino Emergenza, ma non c'è stato nulla da fare.