Jorginho: "Ci ricordiamo dell'Atalanta, vogliamo che vada diversamente"

Regolare Commento Stampare

Il centrocampista del Napoli, Jorginho, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Mediaset Premium soffermandosi, tra le altre cose, sul campionato italiano di Serie A. Ecco le sue parole: "Ho iniziato alla grande la nuova stagione?"

La Champions è arrivata con tanto lavoro, sacrificio e disponibilità di tutti. Ce la siamo meritati. E poi in Champions non ci sono gare facili. "Col Manchester City sarà una partita molto divertente sia per chi la giocherà sia per chi la guarderà". Il rigore all'andata? Mertens aveva già fatto un gol, mi ha lasciato calciare e l'ho ringraziato. "Il mio rendimento è migliorato grazie al gruppo, ma non penso alla nazionale in quanto Ventura come sempre farà le sue ". Proveremo a far sì che sia diverso quest'anno.

L'italo-brasiliano ha dichiarato: "Ci hanno battuto due volte l'anno scorso, quest'anno dobbiamo assolutamente vincere".

Il Napoli è concentratissimo sul mercato ma gli azzurri non possono distogliere l'attenzione dagli impegni sul campo. Se ascoltiamo tutte le cose di ogni singolo giocatore è un problema. "Pensiamo a lavorare e a concentrarci sulla partita successiva, senza pensare alle voci esterne".