Fiorentina: Pioli, aspetto passi avanti

Regolare Commento Stampare

"In settimana abbiamo fatto tutto bene, sono tutti pronti ed è giusto dire che il gruppo è bello". La formazione la darò ai ragazzi domani mattina. "Anche io subisco critiche e non c'è nessun problema". Noi stiamo lavorando bene, in ogni partita dobbiamo fare dei passi in avanti, intesi soprattutto come spirito. La Sampdoria di contro ha cambiato poco monetizzando però molto e punta a un altro risultato positivo dopo la vittoria all'esordio. Abbiamo cominciato un nuovo percorso e un po' di tempo ci vorrà, ma vogliamo iniziare bene sin da domani. "Vedo i nuovi che si stanno inserendo sempre più, gli altri stanno aiutando chi è arrivato da poco, la settimana è stata molto positiva, direi perfetta". Non sono mancate parole sul recente incontro con Rocchi e sul Var: "L'incontro con Rocchi?"

Sono tutti disponibili, i ragazzi hanno lavorato bene e per me possono giocare tutti. Quello che è successo domenica scorsa è un capitolo chiuso, volevo tranquillizzare Nicchi dicendogli che ho massimo rispetto degli arbitri. "Non andremo in ritiro, ci ritroveremo allo stadio per allenarci".

Tra i liguri non recupera Viviano che non partirà con la squadra: al suo posto, a difendere i pali blucerchiati vi sarà Cristian Puggioni.

Il sorteggio di Europa League? La squadra di Pioli, nonostante la falsa partenza di una settimana, è parsa in crescita nell'amichevole disputata contro il Real Madrid e ora dovrà fare il possibile per regalare la prima gioia stagionale ai propri tifosi.

Per lui sarà speciale l'ambiente, anche perchè "faccio fatica a ricordare l'ultima partita a Firenze". Qualche giorno fa ero a cena con il mio staff. Un tifoso mi ha fatto vedere un mio rigore con l'Atletico Madrid a Perugia nel 1989. "Mi auguro che gli episodi da allenatore siano migliori di quelli da calciatore". Domani dobbiamo fare meglio rispetto a San Siro, dove comunque ho visto buone cose.