Atalanta, Gasperini: "A Napoli test importante per le nostre ambizioni"

Regolare Commento Stampare

"Napoli lo considero per noi un test importante". Affrontiamo indubbiamente una formazione molto forte come il Napoli che insieme a Juventus e Roma è stata la grande protagonista dell'ultima stagione e lo è ancora. "E' difficile salvarsi, perché il campionato si è livellato verso l'alto, sarà fondamentale l'esperienza di chi ha già giocato in serie A". "Poi, dopo la sosta, ci saranno tante partite consecutive, un tour de force con 7 partite in 21 giorni", le parole dell'allenatore in conferenza stampa.

Questa mattina mister Gian Piero Gasperini, in vista della gara di domenica (ore 20,45 stadio San Paolo) contro Il Napoli, ha diretto una seduta d'allenamento al centro Bortolotti di Zingonia. Il 31 agosto potrò dire di più, ci mancano piccole cose e la società ne è informata. Di punte centrali abbiamo Petagna e Cornelius, ma in attacco potremmo avere bisogno di qualche giocatore in più e ci sono anche gli esterni da valutare.

Riguardo il recupero di Caldara e De Roon, il tecnico non si pronuncia, ma analizza la situazione legata al ritorno di Spinazzola: "Non ha ancora smaltito la situazione derivata dal suo comportamento e non sarà della partita. La nostra ambizione è quella di fare bene in Europa d'altronde, non vogliamo fare le comparse; il nostro spirito è quello di provarci seriamente".