Rossi: "Non vedo l'ora di scoprire se abbiamo trovato una soluzione"

Regolare Commento Stampare

Per il momento però dovrebbe essersi trattato solo di una prima presa di contatto perché, nonostante il momento difficile che sta attraversando (solo una vittoria ed altri due podi nelle ultime sei gare), la Casa di Iwata non sembra intenzionata ad accelerare i tempi per portare in pista questa nuova moto nel 2017. Il Dottore, dopo le recenti prestazioni poco brillanti, domenica centrerà un altro record: gara numero 300 nella classe regina. "Non vedo l'ora di scoprire se siamo riusciti a trovare soluzioni positive per migliorare la nostra Yamaha". "Voglio interpretare un buon fine settimana e lottare per il podio", ha dichiarato Valentino Rossi.

"Silverstone è una pista che amo e che si adatta bene al mio stile di guida".

Vinales a caccia del bis.

Tra gli osservati speciali di Silverstone anche Dani Pedrosa, che chiude il quintetto di piloti potenzialmente in lizza per l'iride, e Jorge Lorenzo che, malgrado il rapporto altalenante con il GP di Gran Bretagna in termini di risultati, è comunque desideroso di mostrare su un tracciato, che lo ha già visto vincitore in passato, i progressi fatti in sella a Ducati. I tratti più interessanti del circuito sono sicuramente diversi: subito dopo il traguardo si affronta la Copse, una veloce curva a destra da 240 km/h. In generale siamo soddisfatti della stagione: essere in lotta per il campionato nel primo anno in Yamaha è molto significativo per me. Sempre domani, alle 19.45, in onda "Il favoloso mondo di Zarco": Sandro Donato Grosso e Vera Spadini sono andati a cena con il pilota francese della Yamaha Tech 3, un personaggio dai mille interessi oltre alla MotoGP. E questo è l'auspicio di tutti noi italiani, che possa trionfare Valentino Rossi.