Juventus-Cagliari 3-0: Mandzukic, Dybala e Higuain regalano ad Allegri il successo

Regolare Commento Stampare

Partenza a razzo per i bianconeri.

In mixed zone è intervenuto il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri che ha così analizzato ai microfoni di TMW Radio il successo contro il Cagliari: "È stata una bella risposta dopo la Supercoppa". In porta si ripartirà col promettentissimo Cragno; in attacco senza più Marco Borriello, assente illustrissimo dopo la rottura con la società del patron Tommaso Giulini e pronto ad accasarsi alla SPAL. La tecnologia può aiutare, ma non sconvolge i valori in campo.

La punizione a fil di palo di Pjanic dopo meno di due minuti avrebbe lasciato presagire un altro inizio di partita per gli uomini di Allegri, che invece per i primi dieci minuti hanno assistito alla furia del Cagliari fatto di pressing alto e dialoghi palla a terra al limite dell'area bianconera. Juventus-Cagliari sarà quindi visibile in diretta tv sui canali Sky Supercalcio e Sky Calcio 1, oltre che su Premium Sport e Premium Sport HD. E' stato il debutto ufficiale in serie A della VAR: il pestone di Alex Sandro su Cop rivisto dall'arbitro Maresca è stato sanzionato con il tiro dal dischetto, ma Buffon si è dimostrato più freddo di Farias, e da quel momento la Juve ha preso il largo. Un errore piuttosto banale quello di Farias con un rigore calciato malissimo, reso ancora più grave dal raddoppio firmato da Dybala pochi secondi prima dell'intervallo con un lancio perfetto di Pjanic capitalizzato dalla Joya. "Il VAR? Per fortuna Buffon è sempre il migliore". Siamo indietro di condizione ma è normale, la squadra ha finito bene il secondo tempo sia fisicamente che tecnicamente mentre a Roma abbiamo sbagliato molto.

Barella 6 - Fa intravedere le sue qualità sulla trequarti specialmente nel primo tempo.