Lotito: "Keita ha rifiutato il Napoli, vuole la Juventus"

Regolare Commento Stampare

Prima il numero uno laziale ha voluto far chiarezza sulla questione rinnovo: "Per prima cosa non è vero che al giocatore non è stato proposto il rinnovo. Io dico che questa è estorsione". Al giocatore abbiamo proposto lo stesso ingaggio di Klose (ovvero più di 2 milioni, ndr), il calciatore più pagato sotto la mia gestione.

Keita - Lazio - Juventus, la telenovela è destinata a proseguire ulteriormente.

Keita è accostato da tempo alla Juventus, a quanto pare però, i campioni d'Italia non sono stati gli unici ad interessarsi al giocatore e alla Lazio sono giunte altre offerte: "Ce ne sono state tre ufficiali, tutte documentabili". Le due squadre sono alle prese anche con le tante voci di mercato, e in queste ore a tenere banco è il caso spinoso che riguarda Keita Baldé, esterno offensivo ormai ai margini della Lazio. Un braccio di ferro con la Juve che segue attenta la vicenda, ma attenzione anche al Milan che ha un'offerta pronta: 35 milioni di euro in tutto per un prestito oneroso con obbligo di riscatto. "Il giocatore me lo ha ribadito ad Auronzo di Cadore". "Keita e il suo procuratore hanno risposto che non interessava nessuna delle tre, che la destinazione gradita era la Juve". E invece i ferraresi devono aver fatto un rapido ripasso, cominciando dalla difesa: un muro insuperabile, con Gomis, un portiere saracinesca, per di più refrattario ai fischi che alcuni imbecilli gli hanno riservato ogni volta che prendeva il pallone. La conclusione dell'affare, però, è risultata fin da subito lontana: l'offerta bianconera è ferma a 15 milioni più 5 di bonus, a fronte di una valutazione di 30 milioni da parte del club della Capitale. Mi si dice che è in scadenza di contratto e che rischio di perderlo a zero se non accetto?