È morto Gero Caldarelli, il mimo che animava il Gabibbo

Regolare Commento Stampare

Classe 1942, Gero Caldarelli è scomparso per un male incurabile che lo aveva colpito da tempo. Data l'altezza dell'artista - 153 cm - il Gabibbo venne progettato per un'altezza di 165 cm, dando modo a Gero Caldarelli di guardare verso l'esterno tramite la bocca del pupazzo. 'Abbiamo scattato questa foto pochi mesi fa - conclude Abete - ora non posso che dirti il mio più sincero...

Uno dei mimi più famosi d'Italia Gero Caldarelli che per 27 anni ha interpretato il Gabibbo è morto.

Anche Antonio Ricci ha voluto ricordare l'attore.

Tv'Striscia la notizia
Gero Caldarelli, il Gabibbo è morto: il mondo della Tv è in lutto

Gabibbo addio, Giorgio "Gero" Caldarelli è morto. "Gero è riuscito a dare a un pupazzo, che nasceva arrogante, grazia e poesia", si legge nella nota. Ha frequentato la scuola di mimo del Piccolo Teatro di Torino iniziando a lavorare, subito dopo, sia a teatro che in televisione. Nel 1974, poi, ha fondato con Maurizio Nichetti la compagnia 'Quelli di Grock'. Nel 1979, invece, era nel cast del film Ratataplan, per poi approdare a Drive In, nei panni di Gawronski e Pendulus. Nel 2003 ha pubblicato il libro 'Una vita da ripieno - Cronache dall'interno del Gabibbo'. Inoltre, è autore di una raccolta di fiabe, "Belandi, che storie!" Tre mega avventure nel mondo dei besughi - edizione Mondadori - e realizzato quadri in smalti ad acqua e gommapiuma.

La notizia della scomparsa è stata diffusa dal produttore della trasmissione di Canale 5 - Antonio Ricci - attraverso un comunicato.