Venezuela: Diaz è fuggita in Colombia

Regolare Commento Stampare

La notizia, inizialmente rilasciata dai media di Caracas, è stata poi confermata anche dalle autorità di Bogotá.

Le accuse di Saab - che ha ordinato la perquisizione dell'appartamento dove viveva Ortega Diaz, passata alla clandestinità da oltre una settimana - si basano su denunce presentate dal numero due del partito chavista, Diosdado Cabello, secondo il quale la ex Procuratrice "ricattava i responsabili delle aziende della Pdvsa (la petroliera statale) chiedendo somme di danaro per non finire in prigione". I quattro erano ormai da giorni ricercati dalle autorità venezuelane.

I Paesi del Mercato comune dell'America meridionale (Mercosur), riuniti ad Asuncion in Paraguay, hanno condannato quella che hanno definito "usurpazione" delle funzioni del Parlamento venezuelano da parte dell'Assemblea costituente, che hanno bollato come illegittima perché "convocata al di fuori dell'ordine costituzionale". Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay hanno fatto notare come "con questa misura si restringe ancora di più lo spazio per la convivenza istituzionale in Venezuela e si aggravano i conflitti, allontanandosi dal necessario ristabilimento della democrazia".

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.