Supercoppa italiana, come vedere Juventus-Lazio in tv o in streaming

Regolare Commento Stampare

Ma alla fine è 3-2.

Ha inizio con la sfida di Supercoppa tra Juve e Lazio la stagione 2017/2018 italiana.

Due gol di Immobile e il terzo, quello decisivo, firmato da Murgia su un assist da favola di Lukaku. Dopo quattro anni e altrettante finali perse (tutte contro i bianconeri), la Lazio torna ad alzare una coppa: non accadeva dal celebre derby del 26 maggio 2013.

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Benatia (56' De Sciglio), Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado (56' Douglas Costa), Dybala, Mandzukic (72' Bernardeschi); Higuain. Inzaghi risponde con Luis Alberto al posto di Keita, escluso dalla lista dei convocati. Molto atteso l'unico nuovo arrivato in campo: Lucas Leiva.

Arbitro: Massa (sez. Imperia).

Primi cinque minuti di partita con la Lazio totalmente in balia delle offensive della Juventus. Il portiere albanese sventa con un piede su Cuadrado e risponde ai tentativi di Dybala e Higuain.

La nostra agenzia di scommesse di riferimento è la Snai, che vede la Juventus di Allegri ampiamente favorita, con la quota per l'uno, il successo bianconero, pari a 1,80, contro la vittoria della Lazio che è data a 4,75.

Raggiunto il vantaggio, i biancocelesti sfiorano il raddoppio con una botta da fuori di Lucas Leiva, deviata in calcio d'angolo.

Nel secondo tempo continua il momento magico degli uomini di Inzaghi: al 54′ cross al bacio di Parolo con Immobile che sale in cielo e con un perentorio colpo di testa batte nuovamente Buffon. Inzaghi risponde con gli ingressi di Marusic, Lukaku e Murgia. I biancocelesti provano ad interrompere la supremazia bianconera ma la conclusione di Luis Alberto al 11° finisce altissima.

La gara si riaccende improvvisamente all'85', quando Dybala supera Strakosha su calcio di punizione.

Nella ripresa non cambia nulla, Allegri insiste con un modulo ibrido e senza nerbo (Cuadrado largo a destra, Mandzukic a sinistra e Barzagli terzino di scivolamento) e la Lazio imperversa.