Fiumi di fango sulla capitale, oltre 300 morti

Regolare Commento Stampare

Lo riferisce telefonicamente un portavoce della Croce rossa, Abu Bakarr Tarawallie, che specifica che ci sono almeno 60 bambini tra i cadaveri, per un totale di oltre 310 morti. Un bilancio provvisorio indica oltre 300 vittime.

Una drammatica alluvione lampo si è verificata nelle ultime ore in Sierra Leone, nel'Africa occidentale. "È probabile che centinaia siano morti sotto le macerie", ha annunciato a Reuters il vice-presidente Victor Bockarie Foh.

E sarebbero almeno 200 i corpi ancora non identificati che sono stati portati nell'obitorio dell'ospedale Connaught. Al momento, i mezzi di soccorso sono all'opera per le strade della capitale tentando, per quanto possibile, di recuperare le numerose persone rimaste ancora intrappolate dalle tonnellate di materiali riversatisi improvvisamente nelle strade della città.

La pioggia incessante ha provocato frane e smottamenti e un fiume di fango ha travolto persone, case e automobili. Anche nel 2015 un'altra serie di inondazioni causate da intense piogge provocò decine di vittime e migliaia di persone furono costrette ad abbandonare le proprie case poiché devastate o rese completamente inagibili.