Lloret de Mar, è Niccolò Ciatti l'italiano pestato a morte in discoteca

Regolare Commento Stampare

La Farnesina non ha ancora confermato l'identità della vittima, ma su Facebook molti amici hanno pubblicato messaggi di cordoglio convinti che si tratti proprio del loro amico.

Un italiano di 22 anni è morto in Spagna dopo essere stato aggredito sabato in una discoteca di Lloret de Mar.

La polizia spagnola è stata avvisata che all'uscita della discoteca vi era una rissa. All'arrivo degli agenti il 22enne italiano (di cui non sono state ancora diffuse le generalità in attesa di contattare i familiari) era in gravi condizioni.

Secondo una prima ricostruzione, ci sarebbe stato prima un battibecco tra l'italiano e il gruppo di russi, poi sono partiti schiaffi e pugni senza che nessuno intervenisse. La polizia spagnola avrebbe fermato tre giovani russi, di 20, 24 e 26 anni, ritenuti i responsabili del pestaggio. Le telecamere di sicurezza hanno ripreso le immagini di pugni e calci sul volto del giovane.

Il Comune della città di Lloret de Mar ha dichiarato che si costituirà parte civile nel processo contro i tre, sia per la gravità dei fatti sia perché situazioni come queste sporcano il nome di questa località turistica. Ricoverato in ospedale Trueta di Girona, in Catalogna, è morto nella notte.