Calciomercato Inter: Kondogbia non si presenta agli allenamenti, cessione in arrivo

Regolare Commento Stampare

L'Inter, dal canto suo, non lo reputa incedibile ma chiede un prestito con obbligo di riscatto, legato alle presenze, a 30 milioni di euro mentre il club spagnolo propone un diritto di riscatto a 20 milioni.

C'è il Valencia da tempo sulle tracce di Kondogbia, una soluzione che al centrocampista piace perchè gli permetterebbe di giocare in un campionato importante come la Liga e soprattutto vestire una maglia da titolare. "Lui aveva questa idea di cambiare squadra da un bel po' - ha ammesso il tecnico nerazzurro ai microfoni di Sky Sport - ho provato a convincerlo, ma evidentemente qualcuno da lontano continua a pressarlo".

Vuole andare al Valencia, più precisamente, squadra in cui giocherà con ogni probabilità Murillo per il quale si attende soltanto l'ufficialità. Murillo vuole andar via, abbiamo parlato quando sono arrivato, ma c'era quest'idea, la società ha fatto una trattativa con i direttori e hanno trovato un accordo, penso si faccia così. Ha poco senso, Gonzalo Higuaín ha fatto tutta la parte del precampionato per quanto la Juventus non abbia fatto benissimo. Dalbert? Magari a partita iniziata, valuteremo le sue condizioni, ha anche viaggiato, oggi c'è stato questo temporale e non si è potuto allenare, prima o dopo sarà della partita, devo parlargli. Circostanza che lo renderà non arruolabile per la trasferta di Lecce, dove sabato sera Icardi e compagni affronteranno il Betis Siviglia.

La rabbia di Spalletti: "Così non si fa".

Comincia la nuova avventura turca di Gary Medel: è tutto fatto per la cessione al Besiktas, manca solo l'ufficialità.