Milan, Conti e Borini in coro: "Vogliamo giocare con Ibrahimovic"

Regolare Commento Stampare

Il giovane terzino del Milan - acquistato in questa sessione di mercato dall'Atalanta - ha parlato oggi ai microfoni di Milan TV.

Idee chiarissime ed occhi di fuoco. Il club rossonero è ancora alla ricerca della famosa prima punta macina gol e i supporters meneghini hanno già scelto il loro preferito. Ecco le sue dichiarazioni: "Ho sempre lavorato tanto". Un titolo in arrivo su dispositivi mobile che cercherà di far breccia nel cuore di diversi fan di uno dei calciatori più iconici e apprezzati dei nostri tempi. Mirabelli ha da subito fatto capire come il nome in cima alla lista dei desideri sia quello di Pierre-Emerick Aubameyang, attaccante gabonese in forza al Borussia Dortmund ma cresciuto tra le fila dei rossoneri; queste le parole del ds del Milan:"Aubameyang è nel mio destino: è stato il primo giocatore che sono andato a vedere dal vivo (quando ancora giocava nel Saint Etienne, in Francia), il mio primo viaggio fu proprio per lui".

"Ho vissuto buone emozioni l'altra sera a San Siro, vederlo con 70 mila spettatori dopo tanto tempo vuol dire tanto per noi, significa essere al centro dell'attenzione - spiega Borini - e significa tanto anche per i tifosi, presenti in massa ad agosto pur non essendo una partita di alto cartello".

Zlatan Ibrahimovic potrebbe tornare al Milan. "Nella mia carriera ho già giocato con tanti campioni". Con il coltello in mezzo ai denti, in perfetto stile piratesco...