Nizza, Sneijder: "Sono un vincente, odio perdere"

Regolare Commento Stampare

L'attaccante, tra l'altro, vedrebbe di buon occhio un suo ritorno a Nizza, specie nell'anno che porta al Mondiale.

Adesso e' ufficiale: Wesley Sneijder e' un nuovo giocatore del Nizza. Già a partire dalla doppia sfida di Champions League contro il Napoli, come annunciato durante la conferenza stampa di presentazione a stampa e tifosi dall'ex trequartista dell'Inter. Wesley Sneijder non ha perso la mentalità vincente: "Odio perdere".

NAPOLI E RICORDI DI TRIPLETE - "Sono convinto che possiamo qualificarci, ma dobbiamo esserne convinti tutti".

La presenza di Balotelli non mi ha convinto, mi hanno convinto il progetto e le parole della dirigenza e del mister.

Dopo aver dato del filo da torcere a Monaco e Paris Saint-Germain, nello scorso campionato francese, e galvanizzato dal recente passaggio del preliminare di Champions League conquistato brillantemente con l'Ajax, il Nizza di Mario Balotelli rilancia la sua candidatura non soltanto in Ligue 1 ma anche in Europa. Dopo 4 anni al Galatasary, dove è diventato un idolo indiscusso, con la fascia da capitano al braccio, ha deciso di far scadere il proprio contratto proprio per prepararsi ad una nuova sfida. Poi in Costa Azzurra si vive bene.