Risultato finale Universitatea Craiova-Milan, decide Ricardo Rodriguez

Regolare Commento Stampare

Dopo i due assist con il Bayern Monaco durante la tournée cinese, il terzino della Nazionale rossocrociata è infatti stato il matchwinner nella vittoria per 1-0 in casa dell'Universitate Craiova per l'andata del terzo turno preliminare di Europa League grazie a una punizione laterale che ha ingannato il portiere rumeno ed è finita in fondo al sacco. Appuntamento con la rete solo rimandato per l'ex Wolfsburg, a 2 minuti dallo scadere c'è un calcio piazzato per il Milan dalla destra, Ricardo Rodriguez calcia forte e teso a giro, nessuno tocca e la sfera si insacca, 0 a 1 e prima rete ufficiale della stagione. Una situazione non perfettamente gestita dalla retroguardia rumena incapace di difendere a dovere. "Quello del Milan è un gruppo molto unito e questo è importante chi è nuovo nell'ambiente del calcio italiano". Nel finale il forcing dei padroni di casa mette in ambasce la retroguardia rossonera che soffre più del dovuto, ma alla fine riesce a mantenere inviolata la porta. Conclusione alta, nulla di fatto.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate (73′ Conti), C. Zapata, Musacchio, R. Rodríguez; Kessié, Montolivo, Bonaventura; Niang (81′ Antonelli), Cutrone, Borini (66′ André Silva).

Il secondo tempo si apre col Milan subito in palla e con Niang che impegna col sinistro sul primo palo Calancea che si rifugia in corner.

Lontano dalla fisionomia definitiva del Milan che sarà, senza Bonucci, Romagnoli, Suso, Calhanoglu e Biglia, quindi con pochi veri titolari a disposizione, con dodici giorni di tournée in Cina conclusi non troppo tempo fa, il Milan si è trovato a tratti a soffrire l'atletismo e l'entusiasmo del Craiova ma è riuscito a portare a casa una partita non semplice.

La risposta dei rossoneri è giunta al 27' con Cutrone. Alla mezzora Montella mischia le carte, inserendo Andre Silva al posto di Borini e passando al 3-4-1-2.