Fiorentina, Vecino non convocato per lo Sporting Lisbona. Ad un passo dall'Inter

Regolare Commento Stampare

D'altronde che quella di oggi poteva essere la giornata decisiva per la fumata bianca lo si era capito sin dalla mattinata quando la Fiorentina ha reso nota la lista dei giocatori convocati per il match amichevole contro lo Sporting Lisbona in programma domani sera: nella lista stilata da mister Pioli non compare il nome di Vecino, segno evidente che il suo trasferimento all'Inter è ormai cosa fatta.

Chi invece partirà sicuramente per il Portogallo è Nikola Kalinic, la cui trattativa con il Milan si è per ora raffreddata.

L'incontro è durato soltanto 15 minuti. Lo ribadisce La Gazzetta dello Sport sottolineando che l'Inter pagherà la clausola di rescissione sul contratto del giocatore di 24 mln in due rate e il giocatore firmerà un contratto di 12 mln.

In questo precampionato si è parlato poco della situazione legata a Cristian Daniel Ansaldi. Di sicuro però Matias Vecino a Milano avrà molto spazio per dimostrare tutte le sue qualità e meritarsi un posto ai prossimi Mondiali che si giocheranno in Russia.

Spalletti è sempre più convinto di questa scelta, a centrocampo servono calciatori che sappiano palleggiare e dettare i ritmi, imbucando anche il centravanti, Matias Vecino sarebbe il profilo giusto per il tecnico di Certaldo.