F1 Ungheria: Di Resta sostituisce Massa indisposto

Regolare Commento Stampare

Quest'ultimi comunque non hanno evidenziato nulla di critico e la FIA aveva dato al pilota il via libera per competere nelle FP3 del sabato mattina.

Per la sostituzione di un pilota il regolamento prevede che il subentrante debba aver preso parte ad almeno una sessione di "pratica", la Williams ha deciso di chiamare in causa il suo pilota di riserva Paul Di Resta per rimpiazzare Massa a partire dalle qualifiche - quest'ultime infatti conteranno come sessione di "pratica" - e quindi il pilota scozzese correrà al posto di Massa il Gran Premio.

Ho percorso solo 4 giri lanciati con l'assetto di Massa e senza fare le prove libere.

Restano comunque alcuni dubbi legati alle condizioni di salute dello stesso Felipe Massa, visto che non è ancora chiaro quale sia stato il malore accusato dal 36enne pilota sudamericano. Di Resta, 31 anni, il cui cognome tradisce origini italiane (il nonno era di Sessa Aurunca, in Campania) ha corso 58 GP in F1 nell'arco di tre anni, tutti con la Force India: i suoi migliori risultati furono due quarti posti, a Singapore nel 2012 e in Bahrein nel 2013. Ora il pilota che corre nel DTM con la Mercedes ha l'occasione per riassaporare il gusto di una gara nel Circus, scoprendo le monoposto dell'era ibrida a diretto confronto con gli avversari.

Massa ieri sera è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale MH EK Honvedkorhaz di Budapest per diagnosticare perché fosse colpito da febbre e continui mancamenti. "La Williams - si legge in una nota - supporta la decisione di Felipe e il team lavorera' con lui per assicurargli un completo recupero, con l'obiettivo di tornare in pista per il Gp del Belgio". Oggi si presenterà in pista con il numero 40.