Bambino annegato nel Parco delle Capanne di Marcarolo

Regolare Commento Stampare

Il fatto è accaduto in località Molino Nuovo di Bosio, in provincia di Alessandria, al confine tra Piemonte e Liguria. Secondo una prima ricostruzione dell'incidente, il bambino era seduto su una roccia soprastante una pozza d'acqua, quando il masso ha improvvisamente ceduto trascinandolo nel torrente e impedendogli di risalire in superficie per respirare.

Il bimbo era in vacanza e l'incidente sarebbe avvenuto sotto lo sguardo terrorizzato degli amici che non hanno potuto far nulla per salvarlo. Il bambino era in compagnia di un gruppo di coetanei, tutti stavano partecipando a una colonia estiva. Non è stato poi possibile chiamare tempestivamente i soccorsi in quanto la zona non è coperta dalle reti di telefonia cellulare quindi i presenti hanno dovuto spostarsi per contattare i soccorritori perdendo del tempo prezioso.

Purtroppo i soccorsi non sono sono stati in grado di spostare il macigno e liberare il bambino. Soltanto con l'arrivo dei Vigili del Fuoco e di una squadra a terra del CNSAS Piemonte, dopo alcune ore di lavoro, si è riusciti a estrarre il corpo e a consegnarlo alle autorità per le operazioni di riconoscimento.