Milan, esordio vincente in Europa: 1-0 al Craiova

Regolare Commento Stampare

Milan (4-3-3): 99 Donnarumma; 20 Abate, 22 Musacchio, 17 Zapata, 68 R. Rodriguez; 79 Kessié, 18 Montolivo, 5 Bonaventura; 11 Borini, 63 Cutrone, 94 Niang. La partita improvvisamente si infiamma e al 26° è Cutrone, dopo aver ricevuto palla in profondità, a calciare da posizione un po' defilata con potenza verso la porta avversaria colpendo il palo interno e facendo sussultare la difesa dei padroni di casa. Montella non vuol sentir parlare di un mercato importante e quindi di una squadra che deve arrivare fino in fondo.

Le formazioni ufficiali di Craiova-Milan, il match che dà l'avvio alla stagione ufficiale dei rossoneri, nonché primo impegno per un'italiana nel 2017/18: come da previsioni l'11 di Montella, nella squadra di Devis Mangia una novità. Ora vogliamo continuare così anche a San Siro. In attacco dovrebbe giocare titolare anche Patrick Cutrone, 19enne italiano che ha segnato una doppietta nella partita di International Champions Cup che il Milan ha vinto per 4 a 0 contro il Bayern Monaco.

Il Milan soffre ma vince al debutto in Europa League, grazie al gol su punizione di Ricardo Rodriguez allo scadere del primo tempo.

Si comincia a fare sul serio almeno per il Milan.

Una punizione velenosa di Ricardo Rodriguez al 43' basta per piegare 1-0 a domicilio l'Universitatea Craoiva nell'andata del terzo preliminare, al termine di una gara sofferta, poco brillante di un Milan in versione. vecchia stagione, ovvero cinico e capace di soffrire. Al 66°, intuendo le difficoltà dei suoi a stare al passo di una squadra già in pieno campionato, Montella mischia le carte e manda in campo André Silva al posto di un più che positivo Borini.

"Siamo stati molto scolastici, non avevamo un giocatore in atacco capace di attaccare la profondità o di giocare fra le linee".

Nel secondo tempo parte forte il Milan, che, prima con Niang e poi con una conclusione di Bonaventura dai 25 metri, sfiora la rete del raddoppio. In porta Gianluigi Donnarumma, riserve il fratello Antonio e Storari, panchina per Gustavo Gomez, Antonelli, Mauri e gli alri suddetti.

CSU Craiova (4-1-4-1): Calancea 6; Dimitrov 6 (dall'81' Roman sv), Spahija 6, Kelic 6, Briceag 5.5; Zlatinski 5.5; Vagenin 6, Mitriță 6 (dal 67′ Barbut), Rossi 5 (dal 75′ Mateiu 5.5), Bancu 6; Baluta 6.