ICC: una doppietta di Eder stende il Bayern Monaco

Regolare Commento Stampare

Tutti i nerazzurri hanno giocato un'ottima partita: su tutte, da segnalare ancora le buonissime prestazioni dei nuovi arrivati Borja Valero e Skriniar, che già nelle prime uscite erano apparsi molto in palla. Nessun cambio per Spalletti dopo l'intervallo, mentre Ancelotti inserisce Müller, Friedl, Javier Martinez e Renato Sanches, con Coman che porta a sinistra e Alaba che scala a centro difesa per Hummels, ma l'Inter controlla bene.

Time out per dissetarsi per entrambe le squadre!

Luciano Spalletti sta studiando diverse soluzioni tattiche e non è escluso il passaggio ad una difesa a tre. Se vogliamo fare una grande stagione dobbiamo seguire il Mister.

Dopo il Milan anche l'Inter batte il Bayern Monaco. Potrebbe partire dal primo minuto il giovane Pinamonti, supportato dal trio Joao Mario, Candreva ed Eder. Alle 13.35 affronta il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti, al Singapore National Stadium di Singapore.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Borja Valero, Kondogbia; Candreva, Joao Mario, Perisic; Eder. L'Inter va vicina al 3-0 con Joao Mario, ma la sua punizione termina sull'esterno dando la sensazione del gol. Un impatto positivo perché è un allenatore che ha fatto una grande carriera e l'anno scorso ha fatto bene alla Roma. I miei agenti hanno parlato con l'Inter, che ha detto che puntano su di me e che faccio parte del progetto. Il terzetto di trequartisti ha macinato chilometri, ma soprattutto il portoghese e il croato nelle ripartenze sono stati micidiali. Le sostituzioni che si susseguono non regalano nulla di significativo e il risultato finale consegna all'Inter la vittoria per 2 a 0, a conferma della crescita in fase difensiva della squadra su cui Spalletti sta lavorando parecchio. Spalletti cambia al 5' inserendo Gabigol per Eder, l'uomo partita.