Ospedale Cotugno, donna muore nella notte a causa della meningite

Regolare Commento Stampare

E' allarme meningite nel salernitano dopo il decesso, avvenuto nella notte, di una 50enne che inizialmente era stata ricoverata all'ospedale Santa Marina della Speranza di Battipaglia, per poi essere trasferita all'ospedale Cotugno di Napoli. A Napoli la donna è arrivata in condizioni già molto gravi e alla fine è deceduta. Non si conoscono attualmente le condizioni della malcapitata, ma la situazione è sotto controllo. Dopo la diagnosi immediato è scattato il trasferimento al Cotugno polo infettivo logico regionale e centro di riferimento per le meningiti dove peraltro è stato messo a punto un protocollo specifico di intervento rapido e di terapia intensiva che dà ottimi risultati in termini di vite salvate. A Eboli, infatti, non erano disponibili posti letto per il ricovero.

Una volta attivata la profilassi d'urgenza, per la prima giornata di degenza la 49enne era stata collocata nel reparto di Medicina del nosocomio battipagliese, in isolamento, nell'attesa che si potesse trovare una sistemazione più adeguata al suo caso negli altri ospedali della provincia o addirittura della regione.