Inter, Spalletti: "Perisic? Nessuna offerta soddisfacente"

Regolare Commento Stampare

"Ci sono giocatori che nel momento in cui non sono protagonisti non riescono ad autostimolarsi, ragione per la quale nel momento in cui non gli si garantisce una certa continuità non vogliono restare e giocarsi il posto". Pretendono di avere un certo numero di partite garantite, io questo non posso farlo. "Quindi meglio parlarsi chiaro...". "Candreva? Per lui non è arrivata nessuna proposta". Su Candreva non c'è assolutamente nulla. Candreva-Chelsea? Non è arrivata alcuna offerta da parte di Antonio Conte.

L'Inter per entrare ufficialmente tra le big d'Europa deve aggiudicarsi un difensore centrale di esperienza, due terzini, un'ala sinistra e magari anche un'ala destra se dovesse partire Perisic e un ulteriore innesto a centrocampo per trovare maggior equilibro. I nerazzurri torneranno in campo nella giornata di giovedì 27 luglio per affrontare il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti in un'altra prestigiosa amichevole internazionale. Per tornare in Champions serve vincere, anche per migliorarsi. L'intesa migliora? Assolutamente sì. Vivo tutti i giorni allo stesso modo, 24 ore per migliorarmi e migliorare la squadra -prosegue il tecnico di Certaldo-. "Citerei il nostro allenatore: è veramente molto bravo". Obiettivo? La vittoria in ogni partita. Ambizione personale? Come detto poc'anzi, migliorare sempre. "Non ho conosciuto tutti i membri della rosa, ma è normale".

Dopo la buona stagione in maglia blucerchiata, Milan Skriniar si è conquistato la grande occasione.

"Ivan Perisic ha un contratto, quindi non deve far altro che adeguarsi". Se riuscirà ad ambientarsi subito nel nuovo club, potrebbe essere una delle rivelazioni del prossimo campionato.