Mondiali nuoto: 4x100 con Pellegrini out

Regolare Commento Stampare

Federica Pellegrini, le ultime news ad oggi 22 luglio 2017!

Nei mesi scorsi, il suo nome è stato spesso al centro delle notizie di cronaca rosa, per la sua relazione con Filippo Magnini: "La rottura con Filippo? - ha detto - Ho preso tempo, ho guadagnato spazi e incamerato energia". Queste le parole di Federica Pellegrini che ha poi aggiunto, rassicurando tutti i fan: "Il mio addio alla gare è lontano, se non altro nella mia testa".

Intanto a Budapest l'acqua della piscina si sta facendo sempre più calda: non sono molte le nuotatrici che possono vantare un fisico sexy ma tra queste c'è sicuramente la nostra Pellegrini che, come al solito, anche in costume può vantare un fisico da urlo. Ma la bracciata c'è, così come l'efficienza.

L'atleta, classe '88, è l'unica della sua generazione a scendere in vasca: "Per me sono un motivo d'orgoglio: sono ancora l'unica nuotatrice ad aver conquistato sei podi consecutivi ai Mondiali".

Voglia di condivisione e senso di appartenenza sono gli ingredienti principali del primo pensiero tratto dal diario di Alessandro Pellegrini: "Era da Barcellona 2013 che non assistevo dal vivo a un mondiale di nuoto".

Poi una cruda analisi sulle staffette: "Sulla 4×100 sl sono tranquilla, non abbiamo grande tradizione e mi preoccupa meno". Nel 2006 fu la fine del Baby Boom Pellegrini, in quegli europei toccò il fondo, però è proprio da quelle delusioni che si rialzò firmando un contratto con Castagnetti, successivamente il grande slam nel 2010 quando ricominciò a vincere senza il superbody ed infine i Mondiali di quest'anno, un percorso di alti e bassi, dove le sconfitte possono essere lasciate nel "dimenticatoio" secondo la Pellegrini: " I momenti brutti e le sconfitte le lascio sempre facilmente alle spalle. All'inizio dell'anno tra i due, infatti, sembrava esserci stato un allontanamento ma a marzo l'amore tra i due sembrava essere tornato. Il roster del team italiano si arricchisce quindi di un altro nome importante che va ad aggiungersi ai compagni di squadra quali Paltrinieri, Detti, Magnini, Dotto e Martinenghi.