Torino: assalti ai bancomat vestiti da Trump, presa la banda di rapinatori

Regolare Commento Stampare

Rapinatori cammuffati con le maschere di Donald Trump. Sospettati di decine di colpi in tutto il Piemonte, Vittorio e Ivan Laforé, rispettivamente di 26 e 30 anni, entrambi residenti ad Alpignano (Torino), sono finiti in manette dopo gli ultimi due colpi da 92 mila euro, il primo a Cavallermaggiore (Cn) e il secondo a Vigone (To). Per raggiungere le banche da assaltare i fratelli hanno sempre utilizzato auto rubate poi riverniciate.

I carabinieri sono riusciti fermarli ad Avigliana. I loro stratagemmi però non sono bastati a farla franca.

Le incredibili immagini dei colpi messi a segno in questi mesi dai fratelli Laforé nelle banche di Torino e provincia, prima di essere arrestati mercoledì scorso dai carabinieri della sezione antirapina del Nucleo Investigativo di Torino.

Gli arrestati sono figli di Pietro Dellagaren, ergastolano detenuto all'isola d'Elba per aver ucciso un uomo nel 2001 durante una rapina in villa a Sant'Ambrogio di Susa.