Previsioni meteo Emilia Romagna, lunedì 24 luglio

Regolare Commento Stampare

Il motivo di questo cambiamento è una perturbazione atlantica ora in transito sull'Europa centrale che porterà piogge e temporali anche di forte intensità sulle regioni settentrionali, più diffuse al Nordest; spostandosi poi al Centro Italia e in maniera più marginale al sud.

Le previsioni meteo per il Nord mostrano l'arrivo delle piogge e del freschetto fin dal 23 luglio sera. Le temperature caleranno così improvvisamente anche di 10 gradi.

L'arrivo di questa perturbazione da Nord interesserà anche le regioni del Sud, che anche se non vedranno pioggia, potranno beneficiare di un calo delle temperature, con la diminuzione dell'afa.

Già da queste ore infatti, in alcune regioni del nord Italia soprattutto, si registrano annuvolamenti, piogge e temporali anche di forte intensità con possibili grandinate. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le Regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. Sulla base dei fenomeni previsti, la Protezione Civile ha valutato per oggi e domani allerta arancione sul nodo idraulico di Milano e sulle Orobie Bergamasche; l'allerta invece è gialla per oggi e domani su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Lombardia nord orientale, mentre per domani è gialla anche sulla Pianura settentrionale piemontese, Emilia Romagna, gran parte della Toscana, Umbria, Abruzzo e nel Lazio sui Bacini Costieri Nord, Appennino di Rieti, Bacino Medio Tevere.

Sulla Sardegna inizieranno a soffiare venti di Maestrale "liberatori" che martedì 25 punteranno verso il meridione liberandolo dalla cappa di caldo soffocante che ancora oggi aleggerà in loco.

Nel weekend il caldo tenderà addirittura ad aumentare, mentre è probabile che da lunedì 31 luglio arriverà la quinta ondata di caldo dell'estate.

I DETTAGLI DEL LUNEDI' - Prevalenza di tempo soleggiato al Sud e sulle Isole. Ancora caldo intenso al Sud con picchi nuovamente vicini ai 40 gradi.