Incendio a Messina, i piromani sono tre minorenni

Regolare Commento Stampare

Si tratterebbe di una ragazzina di 14 anni e due ragazzi di 13 e 15. I tre avevano ancora nelle tasche gli accendini con cui hanno appiccato il fuoco quando sono stati sorpresi dai poliziotti. Nessuno ha saputo dare una spiegazione sui motivi del gesto. "Abbiamo fatto una stupidaggine", ha confessato uno dei ragazzi agli agenti.

Gli agenti delle volanti sono stati allertati dalle molteplici telefonate effettuate dai cittadini preoccupati per le fiamme. Alcune persone hanno subito raccontato di aver notato tre ragazzini muoversi sulla collina. Sul posto operano volontari e squadre anti-incendio della Regione Sicilia, coordinati dal Corpo forestale, mentre i Vigili del fuoco sono prevalentemente impegnati nella zona del Monte Sparagio, dove si trovano alcune abitazione e da dove, peraltro, sono partite le fiamme. Il rogo, però, ha comunque distrutto una vasta porzione di vegetazione. Ora i giovani sono stati deferiti alla competente autorità giudiziaria per i minorenni per incendio boschivo e riaffidati alle famiglie.