Fumo in A14: chiuso il tratto tra Vasto Sud e Poggio Imperiale

Regolare Commento Stampare

Parzialmente evacuato lo stabilimento della Fiat Termoli a causa di un incendio che si è sprigionato tre le sterpaglie del Nucleo Industriale.Ad andare a fuoco è stata una tensostruttura in plastica che conteneva materiale non produttivo. Sul posto sono all'opera vigili del fuoco e due Canadair per bloccare le fiamme alte doversi metri.

Le fiamme, comunque, non hanno raggiunto né gli impianti produttivi né materiali pericolosi. Il fumo provocato dalle fiamme ha costretto le autorità a interrompere la circolazione per scarsa visibilità, sulla SS 87, all'altezza dello svincolo dell'A14. Autostrade per l'Italia comunica che all'interno del tratto chiuso il traffico è bloccato con 2 km di coda verso Bari e 3 km di coda in direzione Pescara.

Anche l'A14 è stata chiusa per circa 20 km in entrambe le direzioni tra Vasto Sud (Chieti) e Poggio Imperiale (Foggia) a causa del fumo prodotto dall'incendio. Sul luogo dell'evento, oltre al personale della Direzione 7° Tronco di Pescara, sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale e i Vigili del Fuoco.

Per alcuni incendi divampati in prossimità di Ripalta e fra Termoli e Campomarino, la circolazione ferroviaria di Trenitalia sulla linea Termoli-Foggia (Direttrice Adriatica) è sospesa dalle 15.20. Il sindaco e i dirigenti sono al lavoro per predisporre i piani di emergenza e coordinare gli interventi delle varie forze dell'ordine e di volontariato presenti sul territorio. Anche stamane la provincia di Catanzaro continua a bruciare. Ieri in tutta la regione erano stati registrati 128 incendi.