Cassano ci ripensa di nuovo: addio al calcio!

Regolare Commento Stampare

Antonio Cassano ormai è diventato un personaggio, non solo un calciatore dalle incredibili potenzialità ma un vero e proprio fenomeno mediatico capace di trasformare eventi "normali" in momenti clou per social e giornali. Il pibe de Bari, infatti, dopo i dubbi affiorati nei giorni scorsi, che sembravano fugati, ha deciso di dare l'addio al calcio giocato. Poi il ripensamento, con una conferenza stampa nella sede del ritiro del Verona.

Il Verona ha ingaggiato Cassano dopo un anno di stop.

"Ho nostalgia di casa e della famiglia".

Ma lui non vuole lasciare il calcio e affida la risposta al profilo twitter della moglie: "Non voglio lasciare il calcio, non me la sento mentalmente di rimanere al Verona". "Questo ragazzo non ce la fa di testa, anche se fisicamente e atleticamente sta molto bene".

La pagliacciata finale di Antonio Cassano, ora, è ufficialmente terminata.

Cassano ha lasciato il ritiro del Verona dopo la partita amichevole con il Trapani, in accordo con lo staff gialloblù ed è tornato a Genova già sabato sera. "Ha degli up and down, parla e poi sta muto: peccato, perché stava facendo tutto per bene".