Milan, il dubbio amletico: Belotti o Aubameyang?

Regolare Commento Stampare

Ai microfoni di Mediaset Premium , Fassone ha parlato degli obiettivi più vicini garantendo, ancora una volta, che il Milan colpirà ancora.

Il Milan sarebbe fermo a 40 milioni di euro con l'inserimento dei cartellini di Gabriel Paletta e M'Baye Niang.

I contatti tra le parti sono costanti, mentre Mihajlovic a Bormio aspetta ancora i rinforzi promessi. A partire dalla difesa dove non diminuisce il gradimento per Paletta (Milan) sul quale però c'è un possibile sprint del Valencia.

L'agente, in questo caso intermediario, che tratta Morata è l'avvocato Bozzo e a lui non risultano chiamate da parte dle Milan per procedere nella trattativa. Con o senza Belotti. Ora, però, bisogna trovare l'accordo tra il club rossonero e il Torino. Ma il Milan vorrebbe provare a sfruttare la volontà del calciatore, visto che il Gallo, da bambino, era tifoso rossonero e il suo idolo era un certo Shevchenko.

Uscendo dai tecnicismi significa che chi sta prestando i soldi al Milan gli consente di ricorrere ad altre forme di finanziamento. E' stato, perché nelle ultime settimane Belotti si è notevolmente riavvicinato proprio al club torinista, decidendo in via quasi ufficiale di restare almeno un'altra stagione in granata, confermarsi in serie A dopo i 25 gol dell'ultimo campionato, giocarsi i mondiali in Russia da punta titolare della Nazionale e poi salutare Torino, far incassare una cifra da capogiro ad Urbano Cairo e lanciarsi in una nuova più competitiva avventura. Nonostante i 38 milioni spesi per Andrè Silva, si vuole regalare a Montella un grande attaccante di spessore internazionale, pronto sin dal primo anno a superare la doppia cifra.

Nel caldissimo calciomercato del Milan edizione 2017-2018, uno dei nomi più gettonati è stato senz'altro quello di Andrea Belotti, centravanti del Torino, clausola rescissoria (valevole per l'estero) di 100 milioni di euro.

Si è concluso venerdì 14 luglio il mercato cinese, sventando così l'arrivo di Pierre Emerick Aubameyang alla corte di Fabio Cannavaro al Tianjiin Quanjion.