Gli U2 all'Olimpico nello spogliatoio della Roma

Regolare Commento Stampare

"È incredibile pensare che ci sono voluti 35 anni per diventare la band che volevamo essere ", ha detto Bono Vox, "abbiamo nel cassetto materiale davvero epico".

Tutto calcolato, comunque: Francesco ed Elena si sono sposati alle 11 in Campidoglio, poi pranzo allo Zodiaco di Roma con parenti e amici e infine il concerto degli U2. Il fan per eccellenza è lo sposo Francesco, membro storico del fan club degli U2 che non è riuscito a rinunciare a questo storico concerto neanche nel giorno più importante della sua vita. Così, poco prima delle 21, hanno fatto il loro ingresso nella Tribuna Tevere dello stadio olimpico ancora in abiti nuziali, scatenando il boato del pubblico. Grandi applausi, foto da parte di tutti i presenti e molte persone hanno chiesto a loro anche dei selfie, proprio per dire "sì, io ero vicino agli sposi fans degli U2". Durante Miss Sarajevo si è parlato di guerra e diritti civili con la canzone che è diventata Miss Syria, con un video che racconta la storia di una bambina in un campo profughi.Un momento di vera emozione l'inserimento della voce di Pavarotti che è tornata a tuonare su Roma come ai tempi dei Pavarotti & Friends, manifestazione appoggiata e ricordata anche da Bono. "Grazie Italia, grazie Guardia costiera, avete salvato migliaia di vite", è stato il messaggio inviato dal cantante.