Francia, al via la parata del 14 luglio con Macron e Trump

Regolare Commento Stampare

Macron è poi salito sul palco allestito nella piazza, dove ha salutato i suoi ministri e il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

Roma, 14 lug 15:45 - (Agenzia Nova) - Stati Uniti e Francia hanno "una forte determinazione a prendere qualsiasi misura per sradicare il terrorismo ovunque si trovi". Furono 126.000 i militari americani che persero la vita nei combattimenti, 234.000 i feriti.

Appare tuttavia evidente come Macron con questa mossa si sia di fatto accreditato quale interlocutore privilegiato degli Usa in Europa. Aggiungendo a proposito della cena offerta dal presidente francese al ristorante di Alain Ducasse: "Splendida serata ieri con il presidente e la signora Macron".

In merito alla questione climatica, "rispetto la decisione del presidente Trump". Il Senato ha convocato il figlio del presidente, Donald jr., per ascoltarlo sul suo incontro di oltre un anno fa con un'avvocatessa russa nella convinzione che avesse informazioni compromettenti sull'allora rivale del padre, Hillary Clinton.

"I nostri disaccordi sull'accordo di Parigi sul clima sono legati anche ad impegni di campagna elettorale presi da Trump": lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron in una conferenza stampa congiunta con il presidente americano Donald Trump all'Eliseo. Musica per Putin e per Trump, che sa come sia impossibile per gli Stati Uniti non avere buoni rapporti con la Russia, con cui l'America ha in comune la lotta al terrorismo. Lo ha detto il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyhau, in visita a Parigi, durante la cerimonia per l'anniversario del rastrellamento del Velodromo d'Inverno ('Vel d'Hiv') quando oltre 13 mila ebrei e piu' di 4 mila bambini furono arrestati dalle autorita' francesi durante l'occupazione nazista della Francia. Trump ha più volte annunciato di voler ridiscutere gli accordi di Parigi, ma ora questa sua posizione potrebbe anche non essere più così drastica come sembrava.

"Sul clima abbiamo delle divergenze, ma questo non deve impedire di portare avanti la discussione".