Bufala post concerto Vasco Rossi: gli oggetti smarriti più strani

Regolare Commento Stampare

Per il concerto "Modena..."

Cosa resterà allora di Modena Park di sicuro un DVD mentre il marchio, eredità forte di tutto l'evento, è stato registrato da una società che lo gestirà in futuro come ha spiegato il legale di Vasco Rossi, l'avvocato Vittorio Costa, che non esclude che possa comunque restare a disposizione della città. Lo comunica una nota di Best Union, che ha organizzato l'evento, e Siae, che è stata partner tecnico per implementare tutte le best practice anti secondary ticketing in occasione del grande evento. Grandissima affluenza c'è stata anche per le proiezioni gratuite organizzate nelle diverse piazze italiane: a Rimini, ad esempio, sono state rilevate da Siae 12.045 presenze; a Zocca 975; a Genova 1.053; a Elba 2.500. Vasco Rossi avrebbe accusato gravi problemi respiratori nella mattinata subito dopo il concerto di Modena Park ed è stato subito trasferito in elicottero in direzione Bologna per effettuare l'intervento d'urgenza.

C'è stata grande attesa per il concerto di Vasco Rossi al Modena Park e ieri finalmente si è realizzato: a riprendere l'intera serata musicale è stata la Rai che ha mandato in diretta ogni singola canzone dell'evento, intervallato da Paolo Bonolis. Quindi un grazie particolare ai 225 mila di Modena e al Komandante Vasco: "siamo profondamente orgogliosi che sia un nostro autore".

Ancora non è chiaro chi è stato a diffondere per primo la fake news, si sa soltanto che quell'incredibile lista ha fatto rimanere a bocca aperta quasi tutti tanto che anche i maggiori quotidiani l'hanno riportata.