Volvo ora vuole produrre solo auto ibride ed elettriche

Regolare Commento Stampare

Svolta per epocale per Volvo.

Dal 2019 Volvo costruirà solo veicoli con motore elettrico. É il primo produttore a porsi un obiettivo simile. La stessa filiale lo ha annunciato mercoledì, specificando che tutti i prototipi prodotti prima di quella data saranno ancora dotati di motori a combustione.

Volvo del resto non è nuova ad annunci del genere, visto che già qualche mese fa aveva affermato che la generazione attuale dei suoi motori Diesel è da considerare come l'ultima e che smetterà di produrre auto con questo tipo di alimentazione a partire dal 2023. Dal 2019 al 2021 verranno lanciate cinque nuove vetture - tre di queste saranno a marchio Volvo e due Polestar (brand, di proprietà Volvo, specialista delle alte prestazioni) - completamente elettriche. E sono proprio le regole che rischiano di stravolgere il mercato. Da gennaio a marzo di quest'anno è cresciuto del 40% (191,7 mila unità).

Immatricolazioni a parte, sono i valori di mercato a segnare la tendenza.

La parola chiave per le strategie e lo sviluppo di Volvo Cars è quindi "elettrificazione". Una delle novità più attese del prossimo motor show di Francoforte è la nuova Serie 3 della Bmw, mentre Jaguar metterà sul mercato la sua I-Pace entro il prossimo anno e Audi e Mercedes lo faranno entro il 2019.